Parma, V Conferenza Ministeriale ambiente e salute: bambini, prime vittime dell'inquinamento

smog, bambini le prime vittime A Parma, durante la V Conferenza Ministeriale su ambiente e salute che si conclude domani, hanno snocciolato dati da brivido. Secondo i dati presentati dal Ministro per la Salute, Ferruccio Fazio all'apertura dei lavori, il 24% delle malattie e il 23% delle morti nel mondo è causato da fattori ambientali e il 33% dei bambini al di sotto dei 5 anni soffre di patologie legate all'ambiente.

In Europa circa il 92% della popolazione che vive in città subisce gli sforamenti dei limiti di PM10 e la mortalità infantile legata alle malattie respiratorie è del 12% arrivando a punte del 25% per adolescenti e malati di asma e allergie. Non va meglio all'interno degli edifici scolastici, dove bambini e ragazzi passano la maggior parte del loro tempo: tra formaldeide e PM10 si respira aria malsana. Le concentrazioni più alte di PM10 all'interno di edifici scolastici si hanno in Piemonte 185 microgrammi per metri cubi.

Via | Parma2010
Foto | Flickr

  • shares
  • +1
  • Mail