Carbon Footprint of Nation: il sito che controlla l'impronta ecologica degli Stati

Da oggi è possibile verificare in tempo reale l'impronta ecologica dei singoli Stati con annessa l'analisi di quei settori (trasporti, industria alimentare, edilizia..) che, caso per caso, contribuiscono a incrementare l'inquinamento del Paese preso in considerazione con le relative valutazioni di incidenza.

L'idea è stata concepita dall'Università Norvegese di Scienza e Tecnologia con la creazione del sito Carbon Footprint of Nation che promette di scandagliare nel dettaglio le emissioni di Co2 riversate nell'atmosfera generate in via diretta e indiretta dalle attività antropiche e, in particolare, dai processi produttivi.

L'iniziativa, come è evidente, ha una vocazione internazionale dettata dal carattere globale delle problematiche connesse all'inquinamento atmosferico e ai cambiamenti climatici, per loro natura fortemente slegati da qualunque riflessione di tipo geografico.

Via | Environmental science and tecnology
Foto | Flickr

  • shares
  • +1
  • Mail