Idrato di metano, la Cina scopre in Tibet un giacimento con combustibile per i prossimi 90 anni

Idrato di metano, scoperto un gorsso giacimento nella tundra tibetana

La Cina ha fame di energia, lo sappiamo. E ogni fonte di energia che sia inquinante o meno viene sfruttata senza riserve. Il dragone deve confermare la sua crescita a due cifre. Ecco che la recente scoperta di un giacimento di idrato di metano nella provincia di Qinghai, nella tundra tibetana, si trasforma nella possibilità di usarlo per alimentare le piccole industrie cinesi almeno per i prossimi 90 anni.

L'idrato di metano, conosciuto anche come ghiaccio combustibile si presenta sotto forma solida, ghiacciata appunto e consiste in molecole d'acqua che hanno intrappolato le molecole di metano. Al lavoro, non solo per estrarre il metano, ma anche per poterlo usare, ci sono varie compagnie petrolifere tra cui BP. Secondo stime ottimistiche il metano potrebbe essere utilizzabile già tra cinque anni.

Via |Techup
Foto | Flickr

  • shares
  • +1
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: