Napoli, punti tolti dalla patente ai pirati dello smog

Meno punti sulla patente se inquini con l\'auto L'idea è semplice: togliere punti alla patente di chi non rispetta i blocchi traffico imposti dalle amministrazioni causa smog. La proposta arriva da Rino Nasti, assessore all'ambiente del Comune di Napoli e recepita dal presidente dell'Anci che la presenterà al Ministro Prestigiacomo.

Nasti propone anche che siano le Province a disporre le ordinanze per il blocco del traffico nelle città metropolitane così come propone un fondo che sia a sostegno della rottamazione di impianti di riscaldamento non eco.

Ha detto Nasti:

Marzio Flavio Morini, presidente della Commissione Ambiente dell’Anci, ha fatto propria questa proposta, condividendola con interesse. Ma c’è di più. Su questa mia idea si trovano d’accordo anche gli assessori all’Ambiente di Torino e Milano. Città recentemente coinvolte dal maxi blocco che ha toccato non solo i due Comuni, ma tutta l’area circostante. A noi assessori è stato chiesto di avanzare una piattaforma di richieste. Rispetto alla realtà che vivo e dove opero mi è sembrato giusto individuare questa ipotesi. Occorre pugno duro per chi ignora i divieti e questa idea potrebbe risultare efficace. Sempre che il ministro all’Ambiente e quello ai Trasporti ci seguano.

Via | Corriere del Mezzogiorno
Foto | Flickr

  • shares
  • +1
  • Mail