Nuove specie in Indonesia, alla scoperta dell’Eden

nuove specie

“E’ quanto di più simile al paradiso terrestre si possa trovare sulla terra”. La dichiarazione dello scienziato di Conservation International a capo della spedizione che ha scoperto incredibili nuove specie animali in Nuova Guinea, ha giustamente fatto il giro del mondo. Sono decine le specie scoperte e altrettante quelle che si credevano estinte. La spedizione ha avuto luogo fra le montagne Foja, nella parte occidentale della Nuova Guinea.


Fra gli animali scoperti che hanno fatto scalpore c’è sicuramente un uccello del paradiso (Parotia berlepschi) di cui fin ora si conoscevano solo alcune descrizioni, ma che non era mai stato fotografato. C’è poi il canguro che vive sugli alberi (Dendrolagus pulcherrimus) di cui non si sapeva nulla. Grande lo stupore di fronte alla visione di specie ritenute sull’orlo dell’estinzione che in questo angolo inesplorato di mondo prosperano invece in abbondanza.


Tra le specie scoperte e fotografate per la prima volta, c’è anche un particolare uccello mangiatore di miele che passerà alla storia per essere il primo uccello scoperto in Nuova Guinea dal 1939. E poi ancora sono state scoperte nuove specie di fiori, farfalle e rane.
Le foreste Foja si estendendo per oltre 300.000 ettari, sono caratterizzate da una biodiversità straordinaria: ora si spera che l’uomo si prenda la briga di tutelarle.


» Galleria di foto su NYT


» Articolo della Bbc


» Comunicato di Conservation International

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: