Pecora o bufala? Dall'Inghilterra arriva Exlana, e si tosa da sola. Parola di Daily Mail...

Parola di Daily Mail: in Inghilterra hanno inventato la pecora che si tosa da sola. O meglio, appena arriva la primavera perde il pelo. Il vizio non si sa, il giornale inglese (famoso per lo spessore delle sue notizie e l'accurata ricerca delle fonti) non specifica.

La pecora in questione si chiamerebbe Exlana e sarebbe il risultato di una decina di anni di esperimenti e incroci del suo creatore, tale Peter Baber allevatore 54enne di Christow. Non sembrerebbe, quindi, che si tratti di un animale Ogm, bensì di una serie spinta di incroci da parte dell'allevatore inglese.

Il risultato è un animale che richiede pochissima manodopera ma, in cambio, è assai avaro nel produrre la sua lana: appena mezzo chilo di lana contro i 9 di un tradizionale ovino inglese. Nonostante i numeri, assai scarsi, Baber è assai contento. Forse perchè spera, tramite altri incroci, di ottenere la botte piena e la moglie ubriaca: una pecora autotosante ad alta produttività.

Viene da chiedersi, però, per quale motivo un allevatore abbia sentito l'esigenza di snaturare in modo tanto spinto il suo stesso lavoro. Il Daily Mail da una risposta: ultimamente il prezzo della lana è caduto così in basso da rendere la tosatura un peso economico per l'allevatore più che una fonte di reddito. Meglio, quindi, tenersi le pecore solo per il latte e la carne e togliersi di mezzo la fastidiosa lana.

Prossima frontiera: l'agnello che si inforna da solo, senza approfittare delle patate.

P.S. se vi piacciono le pecore e tutti i loro prodotti date uno sguardo qui.

Via | Daily Mail
Video | YouTube

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: