Ginevra: la Green Economy è l'unica soluzione alla crisi mondiale?

green economy

Si è conclusa ieri a Ginevra la trentesima edizione dell'incontro annuale delle Nazioni Unite, International Association for Impact Asessment, incentrata quest'anno sulla transizione verso la Green Economy e sulle conseguenze per la Società e l'Ambiente.

L'economia mondiale è in crisi sotto molti punti di vista e l'obiettivo della conferenza di Ginevra è stato proprio quello di trovare e discutere alternative possibili dello sviluppo economico futuro, miranti alla crescita economica in un'ottica di sostenibilità e tutela dell'ambiente. Il programma della conferenza internazionale è stato incentrato sulla definizione dei principi della Green Economy per aiutare i governi a ripensare politiche ed investimenti da un punto di vista ecologico.

Gli esperti di 75 paesi hanno discusso dell'impatto sociale della transizione all'economia verde, mentre 600 delegati di tutto il mondo hanno esaminato le possibilità di investimento nei 5 settori cardine dell'economia: Industria, Agricoltura, Turismo, Città e Trasporti.

Per la conferenza mondiale questo è il momento di agire e di muoversi verso la Green Economy, vista come soluzione possibile alla risoluzione della crisi mondiale, ma affinché le società si possano muovere in questa direzione di sviluppo, ci dovrà essere l'intesa tra operatori privati e governi. Riusciranno realmente i Paesi e muoversi verso uno sviluppo economico sostenibile? Riuscirà la Green Economy a salvarci dalla crisi?

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail
9 commenti Aggiorna
Ordina: