Nasce il Parco delle Bocche di Bonifacio: storico accordo tra Francia e Italia

Bocche di BonifacioOltre agli accordi sul nucleare, il summit dei giorni scorsi tra Francia e Italia ha fatto registrare alcune buone notizie in materia ambientale. Fra queste, molto interessante, è lo storico accordo fra i due Paesi circa la costituzione del Parco internazionale delle Bocche di Bonifacio (area che separa la Corsica dalla Sardegna), che, dopo un lungo tira e molla, diventa finalmente realtà.

A firmare il protocollo, nella giornata di venerdi, il Ministro dell'Ambiente Stefania Prestigiacomo ed il collega francese Jean Louis Borloo. Con quest'accordo Italia e Francia avviano quindi l'iter per istituire il Parco marino transfrontaliero delle Bocche che avrà alcune ripercussioni ambientali di grande interesse; verrà infatti vietato il passaggio delle petroliere ed il sito vedrà finalmente riconosciuto lo status di area di grandissimo interesse ambientale.

L'obiettivo, dichiarano soddisfatti i due Ministri, è appena l'inizio affinché l'area si candidi in un futuro non troppo lontano ad ottenere la certificazione mondiale per essere inserita nella lista del patrimonio mondiale dell'umanità dell'Unesco. Nelle prossime settimane, proprio nelle Bocche di Bonifacio, si svolgerà la cerimonia ufficiale della firma del protocollo d'intesa.

Al di là dell'ufficialità rimane la soddisfazione per aver finalmente raccolto i frutti di decenni di lotte e battaglie delle associazioni ambientaliste che si sono battute per tutelare un territorio a serio rischio ambientale, dato che si calcola come ogni anno vi sia il passaggio di almeno tremila navi che trasportano petrolio, sostanze tossiche e veleni.

Via | Ilmare.it
Foto | Flickr

  • shares
  • Mail