Rinnovabili, Antitrust: senza le linee guida discriminazioni tra operatori

L\'Antitrust chiede l\'approvazione delle linee guida per le rinnovabiliL’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato ha diramato oggi una nota, tramite il suo sito web, con la quale chiede al Governo, alla Conferenza Stato-Regioni e ai presidenti delle Regioni italiane di accelerare l'iter che dovrebbe portare all'approvazione delle linee guida sullo sviluppo delle fonti rinnovabili.

Previste dal decreto legislativo 387 del 2003, le linee guida dovrebbero fornire un quadro normativo omogeneo e chiaro per tutte le Regioni in fatto di impianti di produzione di energia da fonti rinnovabili: cosa, quanto e dove si può installare e cosa no. Ma, dopo quasi sette anni, ancora le linee guida sono allo stato di bozza.

L'antitrust, però, chiede che si faccia in fretta perchè senza le linee guida si rischiano discriminazioni tra gli operatori:

Nell’attesa dell’approvazione della regolamentazione a livello nazionale, le Regioni hanno legiferato in modo autonomo, adottando leggi e atti di indirizzo (tra cui Linee Guida e Piani energetici regionali) privi di un comune denominatore che hanno dato origine a contesti normativi di riferimento significativamente difformi, con particolare riguardo alle condizioni richieste per operare nel settore. Ciò si è tradotto nell’introduzione di ostacoli diretti e indiretti nell’accesso al mercato, nonché di ingiustificate distorsioni della concorrenza tra operatori localizzati in diverse aree del territorio nazionale

Oltre a perderci l'ambiente, quindi, senza linee guida nazionali ci perde anche l'economia. Ma c'è di più: l'antitrust, infatti, ha avanzato anche dei dubbi sulla bozza attualmente in discussione. Sarebbero troppo generici gli oneri istruttori per lo svolgimento del procedimento unico, la cauzione a garanzia dell’esecuzione delle opere di ripristino dei luoghi alla fine del ciclo di vita dell'impianto e troppo indefinite le misure di compensazione a favore dei Comuni interessati.

Via | Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato
Foto | Flickr

  • shares
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina: