India, più cellulari che gabinetti

in India più cellulari che gabinetti Spesso dalle pagine di ecoblog abbiamo lanciato vari appelli sull'endemica mancanza di gabinetti in varie parti del mondo. Ebbene sembra che in India più che i gabinetti preferiscano i cellulari, almeno stando a quanto riferisce un rapporto dell'Onu: nel 2008 circa 545milioni di persone, cioè il 45% della popolazione ha un telefonino contro i 366milioni di persone, il 31%, che ha avuto accesso a un gabinetto.

Ha detto Zafar Adeel, direttore dell’Institute for Water, Environment and Health (IWEH) dell’UNU:

La telefonia è riuscita ad attrarre le classi più povere della società indiana e ad imporsi sul mercato. Pensiamo che lo stesso approccio dovrebbe funzionare anche nel settore igienico-sanitario.Chiunque tenti di sottrarsi a questo argomento, bollandolo come ripugnante, minimizzandolo come indegno o considerando indegne le persone che vivono nel bisogno, dovrebbe pensare a quel miliardo e mezzo di bambini uccisi ogni anno da acqua contaminata o da condizioni igieniche malsane.

Costruire un gabinetto completo di acqua corrente costa circa 300 dollari e se la tendenza attuale dovesse proseguire nel 2015 saranno ancora un miliardo di persone a non avere una toilette.

Via | Key4biz
Foto | Flickr

  • shares
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina: