Abuso di antibiotici, danni collaterali enormi

antibiotici per l\'aviariaCresce la paura per la pandemia e cresce il consumo di antibiotici. Purtroppo questo "vizio" di assumere antibiotici è molto pericoloso perchè l'uso massivo di antibiotici, alla lunga, favorisce i batteri!
I batteri si evolvono e trovano modi di sopravvivere agli antibiotici più velocemente di quanto la ricerca non sia in grado di inventarne di nuovi. Abbiamo ancora qualche anno di vantaggio, ma presto alcune malattie da cui oggi ci sentiamo protetti, torneranno ad essere letali.

Più si abusa degli antibiotici e più ceppi resistenti si sviluppano
. Gli europei assumono il doppio degli antibiotici veramente necessari. La gente li richiede e i medici li prescrivono: atteggiamento veramente miope, da parte di tutti. In Europa potrebbe tornare la tubercolosi.

Negli USA si usano per gli animali 10 volte tanti antibiotici quanti ne prendono le persone. In Europa, dove fortunatamente le leggi sono più severe, siamo ad un rapporto uno a uno, cioè metà della produzione europea di antibiotici finisce in pasto agli animali da allevamento intensivo mentre l'altra metà la assumono i pazienti.
Ovvio che se più consumatori preferissero gli animali cresciuti fuori dagli allevamenti intensivi, le speranze dell'umanità di sopravvivere ai batteri aumenterebbero.

L'Organizzazione Mondiale della Sanità ha proposto di rendere obbligatoria in tutto il mondo la prescrizione medica per gli antibiotici con scopo terapeutico e bandire l’uso degli antibiotici come promotori della crescita, soprattutto se identici a quelli somministrati all’uomo.

» La resistenza agli antibiotici su MolecularLab

» L'allarme dell'Organizzazione Mondiale della Sanità sugli antibiotici

  • shares
  • +1
  • Mail
19 commenti Aggiorna
Ordina: