Nuove centrali nucleari a Montalto di Castro e Caorso? Enel prova a smentire, ma...

la centrale nucleare di Caorso

Una giornata un po' concitata quella di ieri a causa di una serie di rivelazioni sui siti idonei ad ospitare le centrali nucleari in Italia. Reuters ha diramato un comunicato in cui due fonti, per ora anonime, rivelano l'esistenza di un dossier in cui sono indicati i siti su cui saranno costruite in collaborazione con i francesi di EDF le centrali nucleari italiane.
Riferisce Reuters:

La prima fonte ha spiegato che nelle preferenze di Enel a "Montalto di Castro vanno due centrali, una nell'area di Piacenza". In provincia di Piacenza, a Caorso, esiste già una centrale in decomissioning, ma la fonte non ha specificato se la nuova centrale sfrutterà il sito esistente. La seconda fonte ha spiegato che "se si costruiscono vicine, come avviene anche in altre parti del mondo, si hanno delle sinergie, poi a Montalto esiste già la rete".

In effetti del medesimo dossier segreto (ma che a quanto pare più tanto segreto non è) parla anche Angelo Bonelli dei Verdi e indica gli stessi siti. La rivelazione sulle collocazioni delle centrali sarebbe stata fatta dai francesi che hanno meno motivi dei nostri per essere misteriosi in merito.

Enel però si è affrettata a specificare attraverso un suo portavoce che non vi sono al momento preferenze o selezioni circa i siti che ospiteranno le centrali nucleari e che si conosceranno allorché :

l'agenzia per il nucleare avrà definito le aree idonee ad ospitare centrali nucleari.

E voi, ci credete?

Foto | Flickr

  • shares
  • +1
  • Mail
7 commenti Aggiorna
Ordina: