Petrolio: la Cina investe in Nigeria per tre raffinerie

Petrolio: la Cina investe in Nigeria per tre raffinerie

La Cina ha sempre più fame di energia: il gigante asiatico, infatti, è ormai il primo investitore al mondo nel settore dell'energia rinnovabile ma il suo sviluppo economico galoppante, e la conseguente motorizzazione di massa, hanno bisogno di carburante.

Non stupisce, per questo, il maxi accordo da 23 miliardi di dollari tra Cina e Nigeria per la costruzione, nel paese africano, di tre grandi raffinerie che serviranno a riempire i serbatoi cinesi.

La Nigeria, già da anni, è tra i big mondiali della produzione e raffinazione del petrolio con pesanti conseguenze sull'ambiente anche a causa del comportamento, spesso poco corretto, delle multinazionali come la Shell.

L'arrivo dei cinesi nel settore, con investimenti diretti e senza intermediari, non farà altro che confermare il futuro petrolifero della Nigeria.

Via | Asca-Afp
Foto | Flickr

  • shares
  • Mail