In Francia Actimel, Activia, Danacol e biscotti Mulino Bianco sono OGM. E in Italia?

La lista dei prodotti OGM in vendita nella GDO in Francia Greenpeace in Francia ha pubblicato una utile guida per scansare gli alimenti OGM o presunti tali. Infatti nella lista compilata dall'associazione ambientalista compaiono famosi marchi tra cui gli yogurt Actimel e Activia sospettati di contenere percentuali di OGM. Almeno in Francia. E in Italia? Ci sono nei nostri supermercati gli stessi prodotti dei francesi o c'è qualche differenza rispetto alle materie prime usate? (se ci sono conferme o smentite da parte dei produttori le accolgo e pubblico ben volentieri NdR)

Greenpeace per compilare la sua lista di prodotti ha inviato alle aziende interessate dall'indagine un questionario in cui, in una sorta di autocertificazione, chiedeva che tipo di alimentazione avessero ricevuto gli animali da cui sono derivati i prodotti in esame. Non solo: i détectives OGM hanno scandagliato tutti i supermercati e ipermercati francesi segnalando in un immenso database, quartiere per quartiere e regione per regione, chi vende e quali prodotti contaminati da OGM.

Il punto è questo: molti allevamenti nel mondo nutrono gli animali con mangimi OGM. Di conseguenza tutti i sottoprodotti, come latte, uova, carne ecc. sono perciò contaminati da OGM che entrano così nella catena alimentare umana. Il fatto che poi questa percentuale di OGM non sia dichiarata in etichetta deriva dal fatto che essa è inferiore allo 0,9% (0,9 grammi per chilo), tanto è il limite di tollerabilità negli alimenti convenzionali stabilito da una direttiva comunitaria.

Greenpeace dunque ha distinto i prodotti esaminati in tre macro-aree contraddistinte da tre smiles: in rosso, in arancione e in verde. Con lo smile rosso sono indicati tutti quegli alimenti per cui le aziende non hanno certificato che derivino da animali nutriti senza mangimi OGM; finiscono in questa categoria i prodotti di quelle aziende che non hanno risposto alla richiesta; lo smile verde contraddistingue i prodotti e sottoprodotti ottenuti da animali nutriti senza OGM; lo smile arancione, infine, indica che il produttore ha avviato una policy per l'esclusione della lavorazione di prodotti e sottoprodotti animali derivati da animali nutriti senza OGM ma che non può garantire ancora che non siano presenti del tutto.

Ecco dunque comparire nell'elenco con lo smile in rosso alla sezione yogurt Actimel, Activia, Danacol, Danao e Danette, ad esempio; tra i biscotti ci sono anche quelli della Mulino Bianco; non si salva neanche il Cornetto Unilever. La lista dei prodotti contraddistinti dallo smile verde è desolatamente scarna.

  • shares
  • +1
  • Mail
7 commenti Aggiorna
Ordina: