Londra, volpe attacca gemelline: per gli esperti è stata attratta dall'odore dei pannolini

Una volpe in un giardino londinese

Qualche giorno fa una volpe ha attaccato nel sonno una coppia di gemelline Lola e Isabella di 9 mesi, mentre dormivano nelle loro cullette. Le piccole sono state ferite gravemente e sono ora ricoverate in condizioni stabili dopo aver subito un intervento chirurgico.

Il fatto che ha destato sgomento, è avvenuto a Londra a Homerton, east London. La presenza delle volpi (ma anche di scoiattoli) nell'area urbana è piuttosto consistente, si contano circa 10mila esemplari nella sola capita e circa 30 mila nell'area extraurbana. La convivenza con le volpi sino a oggi è stata abbastanza pacifica e i mammiferi si sono limitati a attaccare i cassonetti della spazzatura, fino all'episodio dell'altro giorno che ha notevolmente impressionato l'opinione pubblica.

Secondo John Bryant etologo, la volpe che ha attaccato Lola e Isabella era un cucciolo di 4-5 mesi attratta dall'odore dei pannolini e che spaventata dal pianto delle piccole ha iniziato a morderle.
Spiega Bryant:

Non è la prima volta che volpi e cani sono attratti dai pannolini sporchi dei bambini e ne fanno incetta tra i rifiuti.

Secondo un altro esperto Terry Nutkins è possibile che con la volpe siano entrati anche o un cane o un gatto e che siano stati loro in realtà gli artefici dell'attacco. Spiega Nutkins che le volpi non hanno l'abitudine di attaccare l'uomo. Ora si dice preoccupato in merito al trattamento che potrebbe essere riservato alle volpi dopo questo terribile episodio.

Via | SkyNews
Foto | Flickr

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 39 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE MOTORI DI BLOGO