Brindisi alla Sanofi Aventis esplode serbatoio solventi eusausti: muore operaio

Lo stabilimento della sanofi Aventis di Brindisi

Una esplosione intorno alle 12,15 e una deflagrazione che ha divelto il tetto del capannone della Sanofi Aventis di Brindisi. Per Cosimo Manfreda 40 anni operaio al lavoro proprio sul tetto non c'è stato nulla da fare, è deceduto. Feriti, invece altri 4 colleghi. Ora i funzionari dell'Agenzia regionale ambiente stanno indagando sulle probabili cause che hanno innescato l'esplosione.

Riferisce La voce di Manduria:

Secondo le prime ricostruzioni, sarebbe saltato un coperchio a pressione di un serbatoio contenente solventi esausti. Gli operai stavano eseguendo lavori di saldatura.

Foto | Brindisireport

  • shares
  • +1
  • Mail