Auto elettriche: nel 2012 in arrivo la Tata Nano e la Murray T27

Auto elettriche: nel 2012 in arrivo la Tata Nano e la Murray T27

Da Autoblog due notizie interessanti sulle auto elettriche: due i modelli che dovrebbero vedere la luce nel 2012 ed essere dedicati al traffico cittadino. Si tratta della Murray T27, versione elettrica della T25, e della Tata Nano, anch'essa disponibile anche con motore tradizionale termico.

La Murray è opera dell'ingegnere sudafricano Gordon Murray, ex protagonista della Formula 1. Autoblog, di questa vettura, esalta innanzi tutto le dimensioni compatte:

Per quanto riguarda il corpo vettura, la piccola di Murray è quanto di più compatto si possa immaginare: con i suoi 250 cm di lunghezza eguaglia la prima generazione della Smart ForTwo, e rispetto all’attuale microcar tedesca è più corta di ben 20 cm. La larghezza del modello è di 130 cm, l’altezza di 160 cm, il passo di 178 cm e il diametro di sterzata è di soli 6 metri. Il peso invece, sarà di 580 kg per la T25 e di 680 kg per la T27

Interessanti i dati del motore elettrico, decisamente tarato per la città:

Tutta la parte relativa alla propulsione elettrica è stata sviluppata insieme al partner tecnico Zytek Automotive. La T27 peserà appena 680 kg, nonostante la presenza del propulsore da 25 Kw e delle batterie al litio da 12 kwh. L’autonomia sarà compresa tra 80 e 100 miglia (130-160 km), con una velocità massima di 66 miglia (105 km/h) ed una accelerazione 0-100 km/h in meno di 15 secondi. Secondo Murray, considerando le emissioni necessarie per creare l’energia elettrica per la ricarica, la vettura avrà un valore di CO2 combinato di 48 g/km, che scenderanno ad appena 28 g/km nell’uso cittadino. Le emissioni calcolate sull’intero ciclo vitale della vettura saranno così più basse del 42% rispetto ad una vettura tradizionale

Per quanto riguarda la Nano, invece, sembrerebbe che la versione elettrica sarà l'unica disponibile sul mercato europeo. I dati di targa di dimensioni, peso e potenza sono ancora sconosciuti, ma Autoblog ipotizza già il prezzo: intorno ai 12.000 euro. Molto meno delle sue future concorrenti Citroen C-Zero e Peugeot iOn che supereranno i 30.000 Euro.

Via | Autoblog

  • shares
  • +1
  • Mail
11 commenti Aggiorna
Ordina: