Eolico, per l'Ewea un 2010 da record in Italia e Francia

Eolico, per l'Ewea un 2010 da record in Italia e Francia

Giusto oggi l'European Wind Energy Association (Ewea) ha diffuso le sue previsioni per il 2010 sulle vendite di turbine eoliche nel vecchio continente. Dati positivi, che vedono una crescita complessiva per l'Europa di circa 10 GW di potenza installata entro la fine dell'anno.

Alcuni paesi salgono e altri scendono: Francia e Italia, in particolare, dovrebbero crescere di circa un GW ciascuna; buona la performance anche per Romania e Bulgaria e, infine, per l'Inghilterra anche se più off shore che on shore. Come era facile prevedere, la Germania sarà il mercato migliore per l'industria eolica nel 2010.

Diminuisce il trend, invece, la Spagna. Ma non è poi così strano pensando che negli anni passati tutta la penisola iberica è stata caratterizzata da uno sviluppo dell'eolico fin troppo repentino, culminato nel famoso black out dovuto ad un imprevisto (anche se prevedibilissimo) eccesso di produzione.

Via | Ewea
Foto | Flickr

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 2 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE MOTORI DI BLOGO