Marea nera: arriva la mappa interattiva

Marea nera: arriva la mappa interattiva

Monitorare la marea nera "quasi in tempo reale". E' l'obbiettivo dell'ultimo gadget realizzato dall'amministrazione Obama per fronteggiare gli effetti del disastro della Deepwater Horizon e si chiama Erma, Environmental Response Management Application.

In pratica è una sorta di Google Maps applicato alla marea nera, utile per tracciarne il cammino e per tenere sott'occhio la fantomatica "response", sia di Bp che del governo. Un sistema, tra le altre cose, tecnologicamente un po' scomodo e certamente scoraggiante per chi mastica poco di computer.

I dati pubblicati, infatti, provengono dalle varie agenzie governative attualmente attive nell'area, dal Noaa alla Guardia Costiera. Buona l'intenzione, quindi, un po' meno la realizzazione.

Se, nel frattempo, la Casa Bianca usasse la metà dei cervelli che impegna per creare gadget sulla marea nera per tentare di risolvere la questione, forse i risultati sarebbero un po' più efficaci. Ma a due mesi dal botto è difficile credere che a Washington riusciranno a trovare una soluzione.

Ma, almeno, gli americani potranno guardare lo show su internet...

Via | Yale Environment 360

  • shares
  • Mail
5 commenti Aggiorna
Ordina: