Marea nera, 101 croci bianche per ricordare il disastro ambientale della Bp

Le 101 croci di Grand Isle in memoria delle belle cose che la mare anera si è portata via

A Grand Isle c'è un cimitero con 101 croci bianche. Su ognuna di esse i nomi di tutto ciò che la marea nera, il disastro ambientale causato dalla Bp nel Golfo del Messico, si è portata via: i nomi delle specie uccise; le partite a beachvolley sulla spiaggia; i gamberetti; le passeggiate sulla battigia.

L'iniziativa è nata da Patrick Shay proprietario di un ristorante oramai è destinato al fallimento. Ha detto Shay:

Vogliamo inviare un preciso messaggio per spiegare che ci hanno impedito completamente di vivere e di usare il nostro mondo e le nostre risorse. È scomparso tutto. Ci hanno abbandonati.

Via | Envii
Foto | GlobalToronto

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 38 voti.  

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO