Pollica, freddato in un agguato Angelo Vassallo il sindaco ambientalista

Angelo Vassallo, ucciso in un agguato il sindaco ambientalista di Pollica E' stato freddato in un agguato Angelo Vassallo, 57 anni, sindaco di Pollica, comune nel cuore del Parco del Cilento. Sotto Pollica, la splendida spiaggia di Acciaroli premiata con le Cinque vele di Legambiente.

Vassallo era conosciuto come il "Sindaco pescatore". Infatti, era quella la sua vera professione, imprenditore ittico e ristoratore, che in un certo senso non aveva mai abbandonato. Non conosceva bene solo il mare, ma anche tutto l'ambiente circostante e ne aveva preso a cuore la difesa. Molti i suoi no a chi intendeva devastarlo nel nome di un incomprensibile sviluppo e ricchezza. Gli inquirenti sono impegnati ora a dare un nome e un movente a questo assassinio.

Spiega ai microfoni di Sky Tg24 Raffaele Greco sostituto Procuratore di Vallo della Lucania, che coordina le indagini:

Negli ultimi tempi era preoccupato e mi teneva costantemente informato sugli sviluppi di alcune vicende. Era un uomo che si batteva contro l’illegalità ed era sempre in prima linea. Quando accadeva qualcosa di particolare sul suo territorio, me lo segnalava.

Via | Il Mattino, Corriere del Mezzogiorno

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 32 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail
12 commenti Aggiorna
Ordina: