Piattaforma petrolifera esplosa al largo della Louisiana: in arrivo l'indagine federale

Piattaforma petrolifera esplosa al largo della Louisiana: in arrivo l\'indagine federaleNon ha causato, per fortuna, una nuova marea nera né i morti della Deepwater Horizon ma sarà comunque oggetto di una rigorosa indagine da parte del Bureau of Ocean Energy Management.

Guai in vista per la Vermillion 398, piattaforma petrolifera della Mariner Energy andata a fuoco a inizio mese a un centinaio di miglia dalle coste della Louisiana centrale: l'agenzia federale statunitense che controlla la sicurezza delle piattaforme petrolifere off shore ha annunciato di volerci vedere chiaro sull'incidente.

La notiza la da il giornale online di settore Rig Zone che aggiunge anche alcune dichiarazioni del direttore dell'agenzia, Michael R. Bromwich:

Siamo tutti sollevati dal fatto che le 13 persone sulla piattaforma siano stati tratti in salvo. Stiamo continuando a seguire da vicino questa situazione, che sarà oggetto di approfondita indagine. Useremo tutte le risorse disponibili per scoprire cosa sia successo, come sia successo, e quali provvedimenti giudiziari debbano essere presi, nel caso si scoprisse che siano stati violati regolamenti o leggi

Che sia finita l'epoca della deregulation per il petrolio off shore americano?

Via | Rig Zone
Foto | Flickr

  • shares
  • +1
  • Mail