Coca Cola verde? Dal 2011 pannelli fotovoltaici sugli impianti italiani

Coca Cola verde? Dal 2011 pannelli fotovoltaici sugli impianti italiani

In attesa di trovare realmente la ricetta della felicità Coca Cola sta cercando anche quella del risparmio energetico e del rispetto dell'ambiente. La notizia, diffusa dalla stessa Coca Cola Hbc Italia, è che a partire dal 2011 l'azienda doterà i suoi otto stabilimenti produttivi in Italia di pannelli fotovoltaici piazzati sui tetti.

L'investimento previsto è di circa 25 milioni di euro e gli impianti fotovoltaici saranno allacciati alla rete nazionale, quindi ci sarà anche una parziale cessione dell'energia prodotta da fonte rinnovabile.

I pannelli solari, in realtà, sono solo un tassello di una strategia di risparmio energetico e ottimizzazione della produzione più ampia. Coca Cola, infatti, da parecchio tempo è accusata di consumare troppa acqua per la produzione delle sue bevande e di consumare troppo vetro e plastica.

Negli ultimi anni, per questo, ha dovuto lavorare parecchio all'alleggerimento delle bottiglie e ha ottenuto qualche risultato positivo: -21% del consumo idrico per l'imbottigliamento di ogni litro di acqua (la Coca Cola Hbc produce anche acqua minerale in bottiglia), -25% per le emissioni di anidride carbonica per litro di acqua imbottigliata e -11% per il consumo energetico per ogni un litro di bevanda prodotta.

A giugno, infine, Coca Cola ha inaugurato, in provincia di Verona, il primo impianto di cogenerazione che dovrebbe abbassare le emissioni di Co2 del 66% e incrementare l'efficienza energetica fino all'83%.

Via | Il Tempo
Foto | Flickr

  • shares
  • +1
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: