Lezioni di anatomia con vivisezione a Milano. Esposto della Lav alla magistratura

Lezioni di anatomia con vivisezione a Milano. Esposto della Lav alla magistraturaLa LAV denuncia per violazione dell'articolo 544 bis del Codice penale (uccisione di animali senza necessità), un insegnate dell’Istituto Tecnico Industriale Statale-Liceo Scientifico Tecnologico “Ettore Molinari” di Milano. Il docente avrebbe ucciso due conigli in classe, per poi sezionarli durante una lezione di anatomia.

Il problema vero, però, è che i conigli erano quattro: due sono arrivati in classe vivi e, a detta delle testimonianze raccolte dalla Lav, sono stati barbaramente uccisi davanti agli alunni

A quel punto il docente avrebbe prima cercato di strangolarli, quindi li avrebbe presi ripetutamente a pugni, ma uno degli animali sarebbe sopravvissuto alla prolungata violenza e l’insegnante lo avrebbe ucciso colpendolo a martellate sulla testa

Dopo la barbarie, la vivisezione. tutto ciò, continua la Lav, in barba anche al protocollo di intesa tra l'associazione e il Ministero dell’Istruzione, siglato allo scopo di “promuovere la diffusione e l'approfondimento dei temi dell'educazione al rispetto di tutti gli esseri viventi nelle scuole di ogni ordine e grado”.

Via | Lav
Foto | Flickr

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: