In Italia sempre più greenwashing

Abbiamo già parlato del fenomeno del greenwashing, cioè spacciare un prodotto o l'attività di una azienda o impresa come ecologico, ma che di ecologico non ha nulla. Insomma, se fino a qualche anno fa per vendere si usava il blu, oggi si usa il verde. In tutte le sue declinazioni, che siano ecologiche o meno.

Ebbene, il fenomeno è in crescita e uno studio di greenbean lo analizza. Hanno preso in considerazione 83 brand con campagne orientate alla sostenibilità ambientale. Ebbene, 53 sono risultati essere degli evidenti casi di greenwashing. Purtroppo greenbean non fa i nomi.

Spiega greenbean:

In sintesi, emergono tre macro tendenze all’interno delle quali le marche commettono gli errori individuati: delegano al consumatore la responsabilità di salvare il pianeta utilizzando il tal prodotto a valenza green [ reale o presunta ], sfiorando quindi una sorta di ricatto emotivo. Oppure ricercano indulgenza, autoglorificandosi. Come pure relegano il consumatore a un ruolo passivo, ponendo continui limiti al suo bisogno di conoscenza, negandola o minimizzandola.

Intanto cresce la domanda di prodotti green e speriamo che le aziende facciano sul serio piuttosto che darsi solo una passata di verde.

Via | Comunicato stampa

  • shares
  • Mail
4 commenti Aggiorna
Ordina: