iPod, musica e rifiuti tossici in tasca

rightIl lettore portatile di musica in formato mp3 più famoso del mondo, iPod, è sotto accusa negli Stati Uniti d'America. La politica di Apple, di non recuperare l'usato e non produrre riducendo le sostanze tossiche, è nel mirino di alcuni gruppi di pressione ambientalisti. Apple, a differenza delle consociate europea e giapponese, non prevede programmi di recupero dei computer usati. A differenza di altri produttori inoltre utilizza piombo e altri metalli pesanti, tossici per i lavoratori e per lo smaltimento. La campagna Computer Take Back invita i fan della mela a scrivere a Steve Jobs per chiedere di estendere la politica "Think Differently" anche alle politiche ambientali. Già Greenpeace aveva lanciato la campagna Toxic Technology.

  • La lettera da firmare e spedire
    • shares
    • +1
    • Mail
    1 commenti Aggiorna
    Ordina: