Cala il prezzo dell'ananas: non è un frutto etico

Effettivamente avevo notato da un po' di mesi un calo sostanzioso sul prezzo dell'ananas al supermercato. Dai soliti 2,50 euro al chilo è passato a costare anche 1,20 euro/kg fino alle offerte dello scorso luglio di 99 cent/kg.

Decisamente troppo poco. Nel video su viene spiegato il mistero: coltivazioni intensive e sfruttamento dei lavoratori che fanno abbassare notevolmente i costi. Senza contare che il loro trasporto incide notevolmente sull'impronta ecologica.

Che fare? Privarci per sempre di un frutto esotico? Una buona soluzione potrebbe essere quella di limitarne l'acquisto e di sceglierlo come frutto della festa o per un occasione speciale. In quel caso vale la pena spendere di più e conprarne uno o proveniente da coltivazioni bio o dal commercio equo solidale.

  • shares
  • Mail
5 commenti Aggiorna
Ordina: