Le Havre, alloggi per studenti in container

Studenti di Le Havre vivono in un container

Molte volte abbiamo scritto di alloggi sostenibili, riciclati, e spesso questi sono stati individuati nei container. Per noi europei una soluzione simile costituisce nella migliore delle ipotesi: a) un'americanata; b) una soluzione da ecosvitati.

La realtà è ben diversa e ci ha creduto nel sistema di modularità basato su container impilati una istituzione francese, l'Università di Le Havre che ha costruito la Cité U. Il terreno su cui sono stati installati i cento container riciclati è stato messo a disposizione gratuitamente dal comune; il progetto è stato invece affidato all' architetto italiano Alberto Cattani.

L'isolamento è dato da coibentazioni in caucciù e dalla grossa vetrata che nei lunghi mesi invernali consente di catturare il calore del sole. Ogni mini appartamento è di 25 Mq e l'affitto è di circa 280 euro al mese.

Costruzioni analoghe sono già presenti in Germania, Olanda e Canada.

Studenti di Le Havre vivono in un container
Studenti di Le Havre vivono in un container
Studenti di Le Havre vivono in un container
Studenti di Le Havre vivono in un container
Studenti di Le Havre vivono in un container

Via | Idealista, Peauetique
Foto | Peauetique

  • shares
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina: