Come cucinare le verdure in lavastoviglie

Ieri, cercando delle ricette sul web, sono incappata su un sito di ecocucina molto carino che si propone di preparare ottimi piatti a partire dai normalissimi scarti che, secondo le recenti stime di Coldiretti, rappresenterebbero il 30% circa della nostra spesa. Riuscire a utilizzare le bucce di banana o di carota (ovviamente se biologiche) pertanto, potrebbe rappresentare un ottimo risparmio anche in termini economici. Fra tutte le opzioni trovate, però, una mi ha particolarmente sorpresa: la possiblità di cucinare ottime verdure a vapore direttamente in... lavastoviglie! Francamente, non ci avevo mai pensato... L'autrice, però, riesce a preparare un invitante curry vegetale senza utilizzare affatto le normali pentole o i tegami ma unicamente accendendo - per un normale ciclo di lavaggio - la propria lavastoviglie. Dopo aver tagliato, sminuzzato, condito ecc. le materie prime le inserisce semplicemente in un vasetto di vetro a chiusura ermetica o in un sacchetto per il sottovuoto. E poi - a pieno carico - fa partire l'elettrodomestico e attende... Con il lavaggio normale pare che le verdure risultino croccanti, con quello intensivo invece, tenere. Ma, sottolinea, in questo caso l'impostazione sul programma "eco" è sconsigliata per via della temperatura insufficiente alla cottura delle carote. Tuttavia, promette, il risparmio e la sostenibilità sarebbero garantiti dalla mancanza di nuove pentole da lavare, dall'inutilità del fornello ecc....

Nonostante le ottime intenzioni e lo stupore per un'idea davvero "geniale", però, confesso che non oso cucinare in lavastoviglie. Il terrore che qualcosa possa andare storto e il sapone devastare l'incolumità e la salubrità dei miei pasti blocca qualunque slancio in questo senso...L'unica alternativa possibile, forse, è preparare il sapone con le proprie mani... In quel caso, se anche un pò di "detersivo" si dovesse intrufolare nel cibo "ermeticamente" sigillato potrei almeno essere sicura di non ingurgitare nulla di velenoso... Rimango comunque scettica, però, di fronte al posizionamento delle verdure all'interno dei sacchetti per il sottovuoto che non sò come e quanto possano sopportare le alte temperature... Per provare e leggere la ricetta completa, cliccare qui.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail
6 commenti Aggiorna
Ordina: