L'albero di Natale più grande al modo è alimentato dal fotovoltaico a Gubbio

Con 800 luci e otto km di cavi elettrici, l'albero di Natale installato a Gubbio sul monte Igino è il più grande al mondo. Ma è anche ecologico visto che è alimentato da un impianto fotovoltaico

Per ottenere quest'albero di Natale installato sul Monte Igino a Gubbio ci sono volute 1900 ore di lavoro e 800 luci. L'albero sarà visibile dopo il tramonto fino al 10 gennaio e la struttura è costruita da 32 anni dagli "alberaioli" ovvero da un gruppo di circa 50 volontari che si impegnano nella realizzazione di questo scenografico albero di Natale.

L'albero è nel Guinness dei primati dal 1991 e la sagoma misura 650 metri di altezza e 350 metri di largezza; è sovrastato da una cometa che prendere circa mille metri quadrati. Ci sono 260 punti luce e 270 lampade di grandi dimensioni alimentate da 7500 metri di cavi elettrici con circa 1350 spine e connessioni e occorrono per l'alimentazione 35 chilowatt di corrente elettrica, che dallo scorso anno arriva da a un impianto fotovoltaico.

Ma da vedere a Gubbio non 'è solo questo magnifico albero di Natale: infatti nel quartiere San Martino, proprio ai piedi dell'albero è stato allestito il presepe composto da 120 statue che sarà visitabile
fino al 6 gennaio.

  • shares
  • +1
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: