Riciclare rasoi usa e getta: impresa impossibile?

rasoio usa e getta

Mi chiede Emme53 nel post dedicato al riciclo degli spazzolini da denti cosa ne pensiamo a Ecoblog dei rasoi usa e getta e della loro difficoltà nel riciclarli. Vanno infatti buttati via, una volta terminato il loro uso, nel sacco nero dell'indifferenziata. Avevo già intenzione, dopo gli spazzolini da denti, di analizzare quest'oggetto che si è rivelato negli anni una vera e propria bomba ecologica. Per ribadire quanto sia difficile recuperare uno di questi rasoi mi basta ricordare che anche la riciclona Famiglia Strauss è stata costretta a gettarli, impotente, assieme alle penne biro ( parleremo anche di queste).

Il rasoio usa e getta viene brevettato nel 1904 da Gillette che oggi fa parte della Procter&Gamble. Seguita da diverse altre imprese che nel corso del tempo diventano multinazionali. Nessuno, però si preoccupa dell'enorme quantità di plastica e acciaio che viene rilasciata nell'ambiente: infatti non viene mai previsto né il ritiro né il riciclo. Una prima iniziativa, anche se parziale di riciclo l'ha iniziata in Francia lo scorso ottobre la Bic (che ha iniziato a produrre il rasoio usa e getta nel 1975 e che detiene il 30% del mercato mondiale dei rasoi) che ha lanciato la campagna BIC® recycle. Consiste nell'inviare i propri dati; ricevere una busta; riempirla con 10 rasoi usati e rispedirli alla casa madre. La multinazionale si impegna a riciclare i rasoi in parti plastiche per lavatrici.

Onestamente non capisco perché una multinazionale della levatura e potenza economica di Bic non decida di mettere in un certo numero di punti vendita dei raccoglitori per rasoi usati; poi non capisco perché una semplice operazione i raccolta e riciclo deve diventare una operazione di marketing del genere greenwashing con raccolta dei dati sensibili dei consumatori. O meglio, lo capisco eccome. Ma il punto dovrebbe essere la responsabilità d'impresa su un prodotto, nato nel 1975 e non progettato per essere riciclato. A questo punto il design industriale si dovrebbe quanto meno accorgere delle necessità contemporanee: non sprecare risorse. Infine, al solito affidiamoci all'ingegno e alla fantasia e se volete su How to do si insegna la tecnica per usare il medesimo rasoio anche per 6 mesi.

Foto | Flickr

  • shares
  • +1
  • Mail
9 commenti Aggiorna
Ordina: