Nascono i Circoli dell'ambiente del PdL e promuovono inceneritori e nucleare

nascono i circoli per l'ambiente Sono stati presentati ieri i Circoli dell'ambiente e della cultura rurale alla Camera dei deputati. I circoli nascono come risposta all'ambientalismo cosi detto di sinistra, ossia quello si dice sia marchiato dai no. Infatti, il claim è: "Oltre ogni no". L'ambiente politico di coltura di questa iniziativa è il PdL. Dunque si a nucleare e si a inceneritori.

L'idea dei circoli nasce a Salerno e è sostenuta da giovani politici campani, che hanno messo in piedi una struttura di 150 sedi sparse sul territorio nazionale. L'obiettivo è arrivare a 50mila tesseramenti e sostenere evidentemente la battaglia politica ai referendum contro il nucleare, per cui invitano a astenersi dal voto.

Dichiara Alfonso Fimiani il fondatore:

Il vecchio ambientalismo volge al tramonto ed è anacronistico. Noi siamo qui non per fare politica elettorale, ma anche per fare politica. E’ nostra la proposta di legge che chiede il commissariamento dei Comuni con meno del 50 per cento di raccolta differenziata. E’ nostra la proposta di riforma della Costituzione che introduce il valore ambiente.

Via | AgenParl

  • shares
  • +1
  • Mail
7 commenti Aggiorna
Ordina: