Ricetta per le frappe (o chiacchiere) vegane


Potete chiamarle frappe, bugie, chiacchiere, rosoni o come meglio vi pare ma, alla fine, è quello che mangiate che conta veramente. Le chiacchiere, io le chiamo così, sono uno dei dolci tipici del Carnevale. Sono ottime sia per il loro sapore (fritte sono insuperabili) che per la loro leggerezza. Possono essere vuote o ripiene ma quello che importa è mangiarle. Oggi vi daremo una semplice ricetta per farle "vegan".

Ingredienti:

  • 350 gr di farina ‘00'
  • 80 gr di zucchero
  • 40 gr di margarina vegetale non idrogenata
  • due cucchiai di olio extravergine d’oliva
  • 2-3 cucchiai di grappa
  • mezzo cucchiaino di lievito vanigliato in polvere
  • un pizzico di sale
  • zucchero a velo per decorare
  • Fate il "vulcano" con la farina e riponete al centro lo zucchero, la margarina (un po' ammorbidita), l’olio, il sale, il lievito e, in base ai vostri gusti, una scorza di limone grattugiata o un pizzico di vanillina. Mescolate il tutto aggiungendo la grappa fino a creare un impasto omogeneo ma non eccessivamente morbido. Stendetele in una sfoglia molto sottile con il mattarello o con la macchina per la pasta (tenete presente che più è sottile la sfoglia, prima cuoceranno). Una volta stesa la pasta fate delle strisce larghe circa 4 cm e tagliatele ogni 8 cm. Se volete potete cuocerle in forno a 170°C per circa 15 minuti oppure potete friggerle. Una volta cotte e raffreddate potete spolverarle di zucchero a velo.

    Via| 100bimbi
    Foto| Flickr

    • shares
    • +1
    • Mail
    2 commenti Aggiorna
    Ordina: