Chi è di destra non ha diritto di difendere gli animali


No, la frase del titolo non è una battuta o una provocazione. E' quanto si sono sentiti dire un gruppo di persone ideologicamente vicine ad un partito di destra che hanno chiesto la possibilità di unirsi al corteo anti-vivisezione tenutosi a Milano sabato scorso. Il gruppo in questione si chiama Ideapolis ed è, a quanto ho capito, l'equivalente di un circolo "arci" ma che si appoggia al PDL. Quando i ragazzi di Ideapolis hanno manifestato la loro volontà di partecipare alla manifestazione contro Green Hill il comitato organizzatore ha inviato loro il seguente messaggio:

Appartenete a un’area politica con la quale c’è una divergenza ideologica abissale , per cui vi chiediamo di non prendere parte al corteo. Siete un movimento di destra e cercate di infiltrarvi in quello animalista, che invece lotta per le uguaglianze e i diritti sociali che vogliamo espandere a tutti gli essere viventi

Voi come la pensate? credete che il diritto di manifestare sia ad esclusivo appannaggio di una fazione politica o che ci sono motivazioni talmente nobili da sovrastare qualunque ideologia? A titolo di curiosità personale sarei anche curioso di sapere quali sono le motivazioni per cui delle persone con determinate idee politiche non sono degne di voler tutelare gli animali.

Via| Blitz Quotidiano
Foto| Flickr

  • shares
  • +1
  • Mail
28 commenti Aggiorna
Ordina: