Il Palio di Ronciglione bloccato per la morte di un cavallo


Il nostro Belpaese è costellato di tradizioni locali. Tra queste vi sono i Pali che, partendo da quello di Siena, si svolgono in tutta la penisola. A Ronciglione, in provincia di Viterbo, si corre ogni anno un Palio molto seguito. I cavalli corrono, su un percorso cittadino fatto di sampietrini. Questa pavimentazione, però, non è ricoperta di materiale quale sabbia o altro, e la cosa diventa particolarmente pericolosa in caso di pioggia. La giunta comunale di Ronciglione, però, tiene particolarmente a questo Palio tanto da ricorrere al TAR quando il Ministero della Salute, aveva chiesto di non correrlo visti i rischi per i cavalli.

Il TAR ha dato ragione al Comune e la corsa è comunque partita. Sabato pomeriggio, però, è accaduto quello che nessuno sperava avvenisse. Sul selciato bagnato dalla pioggia una cavalla è caduta ed è morta. Una giunta di consiglieri (bi-partisan) si era battuta per far riconoscere questa manifestazione tra quelle a contenuto storico e culturale per impedire eventuali stop da parte del Ministero. Come detto, sabato scorso, una cavalla è purtroppo morta in un incidente durante la corsa ed è stato deciso che la finale, prevista per oggi, venisse annullata. Voi conoscete altre manifestazioni del genere? Come la pensate a riguardo? Le tradizioni vanno mantenute vive o dovrebbero essere in qualche modo modificate?

Via| Geapress
Foto| Flickr

  • shares
  • +1
  • Mail
7 commenti Aggiorna
Ordina: