Dichiarata emergenza nucleare, terremoto Giappone, evacuate 2800 persone dalla centrale nucleare di Fukushima Daiichi

Update


    Il Governo giapponese, ha dichiarato lo stato di emergenza a proposito della centrale nucleare di Fukushima Daiichi. Lo ha detto Yukio Edano Chief cabinet secreatry, durante una conferenza stampa tenuta poco fa. Alcune funzioni di raffreddamento presso la centrale nucleare di Fukushima in Giappone non funzionano, le autorità si stanno preparando al peggio. E' praticamente impossibile al momento procedere al raffreddamento del reattore N.1.

Il terremoto che ha colpito il Nord-est del Giappone oggi sta creando notevoli apprensioni anche per la sicurezza delle centrali nucleari. I residenti nel raggio di 3 Km dalla centrale nucleare di Fukushima Daiichi sono stati evacuati, si tratta di circa 2800 persone. Lo rende noto in un comunicato la Tepco, la società che gestisce la centrale.

Riferisce in un comunicato l'Aiea- International Atomic energy agency:

L'AIEA e il Centro di Emergenza hanno ricevuto informazioni dal Nisa - Nuclear and Industrial Safety Agency- che un elevato stato di allerta è stato dichiarato per la centrale nucleare di Fukushima Daiichi. L'impianto è stato chiuso e non risultano rilasciate radiazioni. Le autorità giapponesi hanno anche segnalato un incendio, domato, presso la centrale nucleare di Onagawa. Spente dopo il sisma in automatico le centrali di Onagawa, Fukushima-Daini e Tokai. Colpito anche la centrale di Tokai. L'AIEA sta raccogliendo ulteriori dettagli sulla situazione a Fukushima Daiichi e di altre centrali nucleari.

  • shares
  • Mail
42 commenti Aggiorna
Ordina: