2013, sesto anno più caldo di sempre

La temperatura media del 2013 è stata la sesta da quando esiste lo storico delle misurazioni

Il 2013 è stato il sesto anno più caldo della storia, ovverosia degli ultimi 160 anni, da quando è stato possibile compiere uno storico scientificamente attendibile della temperatura media del globo. Il dato è stato fornito questa mattina dall’Agenzia meteorologica delle Nazioni Unite.

La World Metereological Organisation ha analizzato i tre principali report mondiali delle temperature superficiali del Met Office del Regno Unito, della National Oceanic and Atmospheric Administration e della NASA statunitense e ha constatato come il 2013 sia stato di 0,5° C superiore alla media 1961-1990.

Fino a questo momento l’anno più caldo mai registrato è stato il 2010 e ben 13 dei 14 anni più caldi mai registrati sono stati nel nuovo millennio. In alcune parti del globo il 2013 è stato l’anno più caldo di sempre: in Australia, per esempio, dove nel gennaio 2013 le temperature hanno sfiorato i record dell’intero emisfero australe.

Secondo Michael Jarraud, segretario generale del WMO, la temperatura globale dell’anno che ci siamo messi alle spalle è stata coerente con un trend di riscaldamento a lungo termine:

Il tasso di riscaldamento non è uniforme, ma la tendenza di fondo è innegabile. Date le quantità di gas serra nella nostra atmosfera, le temperature globali continueranno a salire nelle generazioni a venire.

Come pubblicato da EcoAlfabeta alcuni giorni fa, secondo la National Oceanic and Atmospheric Administration (NOAA) il 2013 sarebbe addirittura il quarto anno più caldo della storia. Al report della NOAA si aggiungono però quelli di NASA e Met Office che fanno scendere il 2013 di due posizioni.

Via | The Guardian

Video | Youtube

  • shares
  • Mail