Neve rossa sulle Alpi: effetto sabbia dal Sahara

Una nevicata rosa ha colorato le cime delle Alpi provocando meraviglia e stupore. Ma l'effetto rosa è dovuto all'arrivo della sabbia dal Sahara

La neve rossa o meglio dorata tendente all'ocra è un fenomeno che si è verificato ieri sulle Alpi orientali tra Lago di Misurina, Rifugio città Fiume e Herzlam in Alto Adige.
La foto in alto riporta la scena della nevicata e sotto invece l'immagine di una nevicata candida che si è verificata qualche giorno prima.

La sabbia dal deserto del Sahara, dunque è giunto fino alle Alpi portando colore alla neve. La causa di questo fenomeno dipende dalla depressione algerina, ovvero quando l'aria fredda e umida dell'Atlantico entra in contatto con l'aria calda e secca tra Marocco e Algeria. Come risultato si hanno venti molto forti che generano tempeste di sabbia. Il pulviscolo viene sollevato così fino ai 3-4 mila metri di altezza e forma nuvole di polvere che si spingono in area Mediterranea e sull'Italia.

città di fiume

città di fiume 2

Neve rossa sulle Alpi orientali e le Dolomiti

In effetti nei giorni scorsi abbiamo sperimentato la presenza di queste nuvole di polvere proveniente dal deserto osservando un cielo scuro e quali lattiginoso. Queste nuvole di polvere a causa della spinta delle correnti ascensionali sono giunte fin sopra le Alpi orientali dove hanno poi originato a causa delle presenza di correnti fredde le nevicate rosa.

Foto | Rifugio città di Fiume su Fb

  • shares
  • Mail