A Roma il Diamante fotovoltaico produce energia per auto e bici elettriche

diamante enel Il diamante è spesso oggetto del desiderio: è per sempre ed è il migliore amico delle ragazze. Oggi è anche capace di produrre energia grazie ai pannelli fotovoltaici. Diamante, non è riferito in questo caso alla pietra preziosa ma a una centrale fotovoltaica a diamante progettata da Enel e dall'Università di Pisa che non solo produce energia ma che anche l'accumula.

La struttura a diamante alta 12 metri, ha un diametro di 8 metri e conta 38 pannelli fotovoltaici. Di fatto è una piccola centrale elettrica, con incluse batterie per l'accumulo, installata a Valle Giulia, presso la Facoltà di Architettura. Siamo tra la Galleria Nazionale di Arte moderna e contemporanea e Villa Borghese. L'energia del Diamante servirà a alimentare le colonnine di ricarica per biciclette elettriche e auto elettriche dei servizi di bike sharing e car sharing.

Ha detto Fulvio Conti Ad Enel:

Un progetto simile è stato già impiegato a Pratolino in Toscana. È in grado di produrre energia per 24 ore grazie a un sistema di accumulo per un totale di circa 11 kWh, il consumo medio di un condominio di 5-6 piani. È la dimostrazione che si può lavorare anche in un tessuto urbano articolato come quello di Roma.

Via | Edilone
Foto | Enel

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 99 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail
10 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE MOTORI DI BLOGO