Pasqua, adottare un agnello per salvarlo dalla tavola

Made in Langhe & Roero propone l’adozione di agnelli o capre: in cambio prodotti tipici del cuneese

A un mese dalle celebrazioni pasquali, il progetto Made in Langhe & Roero lancia una campagna per l’adozione degli agnelli, proprio nelle settimane che precedono il pranzo pasquale in cui l’agnello è tradizionalmente il piatto forte.

Made in Langhe & Roero invita a prendere esempio da Barack Obama, il presidente del Stati Uniti che, infrangendo una delle più simboliche e antiche tradizioni a stelle e strisce, ha deciso di rinunciare al tacchino nel giorno del Ringraziamento.

Nel nome del rispetto della vita degli animali, ma anche in un’ottica di consumo più consapevole del cibo, Made in Langhe & Roero ha lanciato una campagna per adottare una capra o una pecora di uno degli allevamenti che hanno aderito al progetto in cambio di un kit con informazioni sulla vita del pastore, le foto dell’animale adottato, prodotti caseari derivanti dall’allevamento e altre specialità locali.

CampagnaPasqua

Il progetto Made in Langhe&Roero è nato con l’intento di offrire in modo innovativo la possibilità di scoprire le eccellenze enogastronomiche delle Langhe, valorizzando la conoscenza dei piccoli produttori, delle giovani imprese agricole, di tutto ciò che di bello e interessante sta dietro all’altissima qualità dei prodotti tipici di questo angolo di Piemonte: dai vini rossi fra i più pregiati al mondo alle nocciole, dai prelibatissimi tartufi al miele, dalle tome di Murazzano alle specialità gastronomiche su cui troneggiano gli agnolotti del plin.

Sul sito www.madeinlangheroero.it è possibile acquistare online l’adozione e l’adottante sarà successivamente aggiornato, durante l’anno, sulle via email, sulla vita del produttore, sulle fasi di lavorazione dei prodotti e sugli eventi più importanti del territorio, per poi essere invitato a ritirare la propria quota di prodotto (formaggi, bottiglie di vino, miele ecc.) direttamente presso l’azienda, conoscendo così in prima persona il produttore, il suo gregge o le sue vigne. E, naturalmente, l’agnellino o la capretta adottati.

DSCN2665

Via | Comunicato Stampa

Foto | Made in Langhe & Roero

  • shares
  • Mail