Usa, a Fort Calhoun il Missouri inonda la centrale nucleare. Il video

Mentre in queste ore a Vienna si discute di sicurezza nucleare negli Usa si sta vivendo una situazione molto critica alla centrale nucleare di Fort Calhoun in Nebraska inondata da una piena del Missouri esondato a causa delle forti piogge che da alcuni giorni stanno colpendo lo Stato. I bollettini ufficiali scrivono di una situazione sotto controllo: la perdita di energia elettrica non ha causato problemi al sistema di raffreddamento della centrale.

Intanto è stato proclamato lo stato di "no fly zone" per lo spazio aereo intorno la centrale, con questa motivazione:

La restrizione dei voli sulla zona aerea di Fort Calhoun serve a mantenere i curiosi lontani dalla centrale. Gli aerei possono ancora sorvolare la zona ma solo sotto stretto controllo delle autorità per evitare rischi di collisione in volo che possano compromettere le operazioni a terra. Dobbiamo garantire la sicurezza delle persone intorno la zona della centrale nucleare.

A rischio anche Cooper l'altra centrale nucleare che si trova tra la confluenza del Missouri e il Platte sempre in Nebraska. La diga a monte delle due centrali conterrà tutto il flusso delle acque? Le previsioni meteo annunciano un ulteriore innalzamento del livello dei fiumi.

Via | Centpapiers

  • shares
  • Mail
7 commenti Aggiorna
Ordina: