Le etichette energetiche di frigoriferi spesso mentono


Le etichette energetiche dicono sempre la verità? Pare proprio di no, almeno stando ad una ricerca commissionata dall'Unione Europea ad Enea. I dati sui 5 elementi indicati (efficienza energetica, consumo di energia, volume netto, capacità di congelamento e tempo di risalita della temperatura) in un test su 80 fra frigoriferi e congelatori in vendita comunemente nei negozi europei si sono rivelati non rispondenti al vero, ovviamente con risultati sempre in sfavore del consumatore (e dell'ambiente).

Soltanto il 44% dei prodotti esaminati, meno della metà, avevano un'indicazione nell'etichetta rispondente al vero. Un po' meglio se si guarda ai prodotti presenti sul mercato italiano con una percentuale di "fedeltà" del 60%. Ancora meglio se si guarda soltanto ai due parametri che misurano l'efficienza energetica e il consumo annuo medio stimato con l'80% dei prodotti che rispettavano le attese. Rimane comunque un problema se l'etichetta che i consumatori utilizzano per orientarsi nell'acquisto non è veritiera nel 100% dei casi.

Scaricando questo PDF, con un po' di attenzione, potete verificare se il vostro frigorifero (o quello che intendete acquistare in futuro) ha un'etichetta energetica mendace o meno. Come al solito le regole si trovano a rincorrere le aziende. Per quale motivo non affidare quelle misurazioni sin dall'inizio ad organismi indipendenti invece che commissionare ricerche a posteriori quando "i buoi sono già scappati dalla stalla"?

Vota l'articolo:
3.95 su 5.00 basato su 81 voti.  

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO