Fuskushima, proteggere i bambini dalle radiazioni nucleari

mappa delle radiazioni a fukushima daiichi Da Fuskushima città giungono notizie diverse, masticate e sputate dal mainstream e perciò complicate da verificare. Dunque ieri come riferisce Reuters una manifestazione organizzata dalle mamme e dai papà preoccupati per la salute e il futuro dei loro figli. Le radiazioni nucleari conseguenza dell'incidente alla centrale di Fukushima Daiichi ci sono anche se il Governo giapponese continua a dire che è tutto sotto controllo. In atto la raccolta di firme per una petizioneche obblighi le autorità a proteggere i più piccoli.

L'associazione indipendente francese ACRO ha diffuso le rilevazioni sulle radiazioni nell'area di Kanto e Prefettura di Miyagi e non sono belle cifre. Secondo i dati diffusi anche da NHK le persone residenti a 40Km dalla centrale nucleare di Fukushima Daiichi sono state esposte a 3,2 3.2 millisieverts per circa 2 mesi.

Nell'attesa gli abitanti di Fukushima si difendono come possono o come sanno, anche piantando girasoli.

Via | NHK, Le Point
Foto | Gunma

  • shares
  • Mail
5 commenti Aggiorna
Ordina: