Greenpeace attacca Volkswagen sulla riduzione della CO2 con un contro spot su Star Wars

Da alcune settimane, un po' in tutta Europa, la casa automobilistica tedesca Volkswagen ha iniziato a far girare su internet e sulle televisioni uno spot per promuovere la Passat. Protagonista: un bambino vestito da Dart Vader (Fener, se preferite), il cattivissimo di Star Wars.

Una pubblicità molto ben fatta e decisamente riuscita che, però, ha dato anche lo spunto a Greenpeace per una contro-campagna tutta incentrata sul "lato oscuro" di VW. La società tedesca, infatti, secondo Greenpeace finanzia le lobby pro-CO2:

Nonostante la sua immagine “green”, Volkswagen spende ogni anno milioni di Euro per finanziare le lobby che impediscono all’Europa di innalzare gli obiettivi di riduzione delle emissioni di gas serra, dal 20% al 30%, entro il 2020. Aziende virtuose come Google, Ikea, Sony, Unilever, Philips e Barilla sostengono già l’innalzamento degli obiettivi sul clima. Volkswagen non può permettersi di rimanere indietro



Ecco, allora, che nel contro spot al cattivo Dart-VW si contrappongono i buoni dell'Alleanza Ribelle anti CO2. In Italia, al momento, è stato pubblicato solo il primo episodio di questa mini saga anti VW. E' quello che vedete in alto al post. In altri paesi, però, Greenpeace ha già fatto uscire un secondo episodio con tanto di lieto fine. Eccolo:

Se invece vi siete persi lo spot originale sulla VW Passat, eccovelo in versione italiana:

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: