Tartarughe al JFK, i piloti aspettano per non schiacciarle

Aerei in ritardo all'aeroporto internazionale JFK di New York. La colpa però non è della congestione del traffico o delle avverse condizioni meteorologiche bensì di alcune decine di tartarughe che in questo periodo dell'anno attraversano una delle vie di fuga dell'immenso scalo per andare a depositare le loro uova in un luogo sicuro e consono alla riproduzione. Il fenomeno non è nuovo, ma da qualche anno la sensibilità ambientale dei piloti deve essere cresciuta perché preferiscono aspettare che gli addetti spostino le tartarughe prima di far avanzare i loro aerei rischiando di schiacciarle.

Nel video che vedete potete ascoltare come siano gli stessi piloti a chiedere alla torre di controllo di far arrivare qualcuno per mettere in salvo la vita delle povere ed ignare tartarughe nonostante questo possa significare anche decollare con trenta minuti di ritardo. La decisione dei piloti è completamente dettata dalla loro sensibilità visto che per i bestioni dell'aria investire una tartaruga non comporta alcun danno o rischio per la sicurezza.

  • shares
  • Mail