Papetee, commemorate le vittime del primo test nucleare francese

papeete, commemorazione per le vittime del primo test nucleare francese

La commemorazione tenuta a Papeete (paradiso in Terra) è stata toccante e i sopravvissuti hanno così voluto, non solo ricordare, ma trasmettere il racconto alle generazioni future, di quella esplosione del 2 luglio 1966 quando i francesi effettuarono il loro primo test nucleare.

Quarantacinque anni fa, i francesi decisero di vedere che effetto faceva sganciare una bomba atomica di 30 chilotoni a Mururoa nell'aricpelago di Tuamotu (altro paradiso in Terra). Da allora proseguirono con i loro test fino al 1996 coinvolgendo anche zone nel Sahara.

Il test fu battezzato Aldebaran mentre in lingua Reo Mahohi è chiamato Te Ana Muri. I rapporti tra Polinesia e Francia non sono distesi e nel 2009 la Francia fu obbligata a risarcire con un indennizzo di 10milioni di euro le vittime degli esperimenti nucleari. Molte le morti di innocenti causate da diverse forme di tumore.

Via | Tahiti Presse
Foto | Tahiti Presse

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: