Per proteggere il sughero domo i leoni e mi faccio pubblicità

Da qualche giorno è online la nuova campagna de ilsughero.org per promuovere l'uso dei tappi di sughero nelle bottiglie di vino. Una campagna certamente lodevole perché le sugherete sono ecosistemi importanti e da difendere, con una buona diversità biologica e numerosi animali piccoli e grandi che le popolano. E poi, con il tappo in sughero, si evita di usare quello in silicone che è più difficile da smaltire. Per non parlare del fatto che un buon tappo di sughero fa bene al vino.

Se non fosse che, però, per sponsorizzare il tappo di sughero si è girato un video con testimonial forse non proprio azzeccatissimi: Luca Abete, Brigitta Boccoli, Stefano Orfei, Gianfranco D'Angelo, Stefano Masciarelli. Passino Luca Abete (quello delle pigne di Striscia la Notizia) e Gianfranco D'Angelo, non si può sentire Stefano Orfei (domatore di leoni, figlio della famosissima Moira):

Le foreste di sughero io le terrei, dato che amo gli animali, per gli animali che vivono in queste foreste



Gli fa eco la bellissima moglie Brigitta Boccoli:

Ci sono tantissimi animali protetti in queste foreste, e io ne so qualcosa lavorando con gli animali capisco che è importante proteggerli. Noi proteggiamo le tigri bianche che in natura non esistono più

E chiediamocelo anche perché non esistono più le tigri bianche. Come ci dovremmo chiedere perché si fa strage di delfini in Giappone selezionando solo i più belli per mandarli nei delfinari, che altro non sono se non circhi acquatici.

In confronto la partecipazione a questo spot di Stefano Masciarelli è quasi candida: molto semplicemente ha aderito alla campagna per dire che il sughero è bello, e il suo vino "Siparium" (un ottimo Sicilia Igt) anche di più. Bella iniziativa, sui testimonial si poteva fare meglio.

Video | Youtube

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: