Rifiuti: i Comuni di Napoli e Casoria progettano il riciclo di Vedelago

Presto in Campania potrebbero essere allestiti due centri per il trattamento meccanico dei rifiuti a freddo secondo il sistema Vedelago. La firma al protocollo d'intesa è stata apposta qualche giorno fa dal vicesindaco di Napoli e assessore all'Ambiente Tommaso Sodano e da Carla Poli direttrice della Vedelago Srl.

Il Centro di riciclo probabilmente sarà allestito anche a Casoria grosso comune alle porte di Napoli per volere di Pasquale Carfora il primo cittadino. I protocolli firmati per il momento, fanno riferimento a fasi di studio, fattibilità e preventivo. Per i soldi ci sarà da attendere un pochino, il che fa slittare la realizzazione del progetto perché come ha avuto modo di spiegare Sodano:

Purtroppo i Comuni non hanno accesso diretto ai finanziamenti. Bisogna dunque superare un gap ideologico con la regione Campania. Quest’ultima infatti ha un idea basata sull’inceneritore e quindi eliminare i rifiuti, noi invece parliamo di recupero, di trasformare quelli che sono considerati rifiuti in risorsa. In Campania sono arrivati i fondi fas ma sono ancora bloccati al Ministero del Tesoro, tale risorsa economica potrebbero essere utilizzata per la costruzione di isole ecologiche, siti di riciclaggio capaci di generare addirittura occupazione in una terra dove si ha fame di lavoro.

Grazie a Go-seo per la segnalazione.

Via | JulieNews, CasoriaDue

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: