Moda etica approvata PETA per il rientro a scuola

moda etica per il rientro a scuola

Mancano pochi giorni alla fine delle vacanze e dal 14 settembre, giorno più giorno meno in base ai calendari regionali, ci sarà il rientro a scuola. Noi mamme siamo già alle prese con il rinnovo dell'abbigliamento per i prossimi mesi: pantaloni che ormai vanno troppo corti, magliette troppo strette. I piccoli, nella pausa estiva sembrano crescere a dismisura.

Ho trovato illuminanti i suggerimenti di PETA per orientare ragazzi e mamme verso un acquisto etico dell'abbigliamento, in cui non vi siano cioè prodotti derivati animali ma senza rinunciare a essere modaioli. E senza spendere una fortuna.

Via libera perciò a tutte le fibre vegetali, con in prima linea il cotone (magari biologico): maglioncini, felpe e magliette con stampe che ricordino l'amore per gli animali; per le giornate più fredde si possono usare capi prodotti con materiali hi-tech derivati dal riciclo delle plastiche PET per cappotti, giubbotti, cappelli, sciarpe, guanti morbidi e caldi. Infine per le scarpe il suggerimento è di acquistare i modelli con tomaia in cotone e suola in gomma. Per gli stivaletti e scarpe in genere qui un piccolo db di marchi che ne producono senza uso di cuoio e parti animali.

Via | PETA
Foto | PETA

  • shares
  • Mail