Flower Film Festival a Bagheria: pellicole sull'ambiente

flower film festival a bagheria Si apre a Bagheria il 25 agosto il Flower Film Festival, edizione siciliana della quinta Rassegna e Concorso internazionale di cinema ispirato alla natura in tutte le sue forme ed espressioni e organizzato dall'Associazione Palladium Production. La manifestazione che si chiude domenica 28 agosto si svolge tra Villa Valguarnera e Santa Flavia al Domina Home Zagarella.

Tra le proiezioni più interessanti: L'uomo che piantava gli alberi, film di animazione del canadese Fréderic Back che ha costruito artigianalmente il racconto disegnando ogni fotogramma della storia del pastore Elzeard Bouffier che in Provenza pianta alberi ; In un altro mondo documentario sulla vita quotidiana di una Guardia forestale del Parco Nazionale del Gran Paradiso; Aurora – Il sogno della liberazione, storia di una giovane universitaria che scopre l'attivismo animalista per la regia di Piercarlo Paderno, giovanissimo regista bresciano. Il film dopo la distribuzione nelle sale e i cui ricavi saranno devoluti all'associazione Vitadacani onlus, sarà scaricabile previa donazione; La forma della città, di Massimiliano Perrotta, giovane regista catanese che presenta l'anteprima del documentario ancora in lavorazione e che ripercorre le tappe fatte a Taormina, Catania, Priolo Gargallo, Siracusa, Portopalo di Capo Passero del viaggio-reportage del 1959 di Pier Paolo Pasolini, La lunga strada di Sabbia, confrontando l'urbanizzazione di ieri e quella contemporanea.

Via | Comunicato stampa

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: